Mare in Turchia, i posti che non dovresti perderti

La Turchia è diventata una meta sempre più popolare per gli europei, e ultimamente anche gli italiani sembrano essersi accorti di questa autentica perla del Mediterraneo. Se è vero che Istanbul ha sicuramente il suo fascino, con la sua storia millenaria e i suoi monumenti, anche il mare di questo straordinario paese è una forte calamita per chi fosse alla ricerca di una vacanza al top.

Paese bagnato dal mare su tre lati, la Turchia è una penisola, motivo per il quale di scelte per la balneazione ce ne sono tantissime, se non troppe. Per questo motivo abbiamo deciso di mettere insieme una piccola lista per aiutarvi a scegliere la destinazione turca delle vostre prossime vacanze al mare.

L’area di Mugla, nel cuore dell’Egeo

L’area preferita, tanto dai turchi quanto dagli europei, è sicuramente quella di Mugla, una provincia nel cuore dell’Egeo, nella parte sud-occidentale del paese. Cesme e Bodrum sono le due culle del mare e della movida turca, dove le classi più abbienti del paese si trasferiscono in estate per una vacanza che, anche in Europa, in pochissimi possono sognare. Se Bodrum ricorda un po’, almeno per composizione demografica, la nostra Sardegna, con una movida che occupa. ogni notte la stagione lunga da Maggio a Settembre, Cesme dal canto suo è sicuramente più tranquilla e più adatta a chi stia cercando una vacanza al mare in una splendida cornice, senza troppo preoccuparsi di dove andare a ballare la sera.

Qualche altro chilometro di mare straordinario lo troveremo sempre da quelle parti, anche se leggermente più a sud, a Fethiye, una straordinaria cittadina che conta, nella sua frazione di Oludeniz, forse uno dei mari più belli di tutto il Mediterraneo. Anche limitandoci alla provincia di Mugla ci sarebbe abbastanza scelta per chiunque, anche se, per dovere di cronaca e per non fare un torto all’area più mediterranea della Turchia, parleremo anche di Antalya.

Antalya, sole, palme e mare incredibile

La seconda gettonatissima area della Turchia per la balneazione è Antalya. Si tratta di una città nella parte meridionale del paese, proprio di fronte a Cipro. Chilometri e chilometri di coste intatte, con a poca distanza dalle spiagge i migliori hotel del paese. Una meta preferita in genere, sia perché più abbordabile economicamente sia perché con un lusso forse più orientale, da russi e turisti che vengono da est.

Caldo abbastanza torrido durante la stagione alta, motivo per il quale si può anche pensare di risparmiare qualcosa per qualche giorno all’insegna del mare anche a Giugno o Settembre, quando la temperatura si mantiene comunque sopra ai 30°.

Nella città c'è anche arte. Il luogo più caratteristico di Antalya è il Yivli Minare, un minareto costruito dal sultano selgiuchide Kayqubad I (1219-1236). Il minareto è un tipico esempio di architettura Seljuk con una base quadrata sormontata da un tamburo ottagonale . La moschea del 14 ° secolo è ancora in uso oggi.