Dove andare al mare a settembre o ottobre? In Turchia

Gli amanti del mare di settembre o ottobre, ma è splendida anche in piena estate, possono trascorrere qualche giorno di vacanza in Turchia, paese al quarto posto nella classifica internazionale per ciò che riguarda l'assegnazione della Bandiera Blu, il famoso riconoscimento dato alle località di mare che vantano mare e spiagge pulite. Infatti, la Turchia vanta ben 353 Bandiere Blu, registrando quindi un incremento del 3% rispetto all'anno scorso.

Da diversi anni le coste ottomane (circa 8300 km) sono diventate un'ambita meta anche per gli italiani. Osserviamo comunque che nel mese di ottobre le coste settentrionali sono caratterizzate da una temperatura media che permette di prendere il sole ma non di tuffarsi.
Nella regione dell'Antalya e nell'Egeo meridionale, la temperatura del mare supera abbondamente i 20 gradi centigradi, mentre nell'estremo sud delle coste, si registrano punte di 25 gradi.
C'è poi da aggiungere che in ottobre le spiagge sono praticamente deserte, e ciò rende ancora più affiscinante il mare della Turchia.

Le località balneari più gettonate si trovano sulla Penisola di Bodrum (in foto), estremamente apprezzata per la temperatura mite. In questo periodo si registra una temperatura media di 25 gradi, mentre quella del mare si assesta sui 21. Incantevole la baia di Gumbet, collegata alla penisola attraverso un effeciente servizio di minubus. La spiaggia è caratterizzata da sabbia mobile, ed è adatta per gli sport acquatici. I fondali non sono molto profondi e ciò la rende l'ideale per le famiglie con bambini.

Un'altra bia è quella di Bitez, dotata di una lunga spiaggia che sembra una mezzaluna. Troviamo poi Ortakent (12 km da Bodrum), una baia dotata di una spiaggia sabbiosa, meta di surfisti grazie al vento che soffia costantemente.