Le vacanze al mare alle Eolie - Lipari

Grazie alle loro incredibili spiagge e agli splendidi fondali cristallini, le vacanze al mare alle Eolie sono da sempre considerate meta di una piccola fetta di paradiso terrestre. Di origine vulcanica, oltre ai grandiosi crateri, offrono meravigliose scogliere e faraglioni. Lipari, il capoluogo ed anche la più grande delle isole, è ricca di monumenti antichi, primo fra i quali il castello, che divide la Marina Corta (lungomare pieno di numerosi caffè) dalla Marina Lunga (porto). L'edificio, cinto da mura spagnole, è un mosaico di stili. Fortezza naturale sin dal tardo neolitico, è stato inoltre da sempre il cuore vivo dell'isola: acropoli della città greca, romana e medioevale nonché centro architettonico dell'epoca spagnola. Da esso, una ripida scalinata porta alla Cattedrale barocca di San Bartolomeo, con vicino il Parco archeologico, il Palazzo dei Vescovi ed il Museo archeologico eoliano (l'esposizione è ricca di reperti che vanno dalla preistoria alla Magna Grecia). Nelle nostre vacanze al mare passeggiando per le stradine di Lipari ci si può perdere tra i tanti vicoli. Qui, moltissime botteghe offrono la possibilità di godere delle tipiche specialità culinarie locali, tra cui gli insuperabili capperi ed i pomodorini secchi. Ma Lipari è soprattutto mare. Per raggiungere le spiagge più belle, l'ideale è prendere uno dei bus che partono da Marina Lunga, per arrivare a Canneto, alle cave di pomice di Porticello, alle terme romane di San Calogero ed ai promontori da cui si vedono Salina e Vulcano. Farsi suggestionare dalla bellezza di un'isola che ha ispirato l'amore tra Rossellini e la Bergman (e le ire della Magnani) è cosa del tutto naturale. A parte il citato Rossellini (che appunto vi ha girato "Stromboli, terra di Dio"), hanno infatti scelto come set Lipari i fratelli Taviani ("Kaos"), Nanni Moretti ("Caro diario") e Massimo Troisi ("Il Postino").